Eventi

X

STAY TUNED!

Stiamo riorganizzando la nostra programmazione a seguito dell’emergenza Coronavirus.

La mostra la RIVOLUZIONE SIAMO NOI. Collezionismo italiano contemporaneo riaprirà dal 26 settembre 2020 al 10 gennaio 2021.

Dalla prossima primavera, lo spazio XNL Piacenza Contemporanea ospita una mostra che celebra Gianfranco Ferré raccontando il suo legame particolare con Piacenza, sviluppatosi in particolare negli anni ottanta, quando lo stilista aveva sponsorizzato il restauro degli affreschi del Guercino, all’interno della cupola della cattedrale. Affascinato dai dipinti del pittore secentesco, Ferrè trasse ispirazione delle Sibille del Guercino per creare una sua collezione di abiti.
Il percorso espositivo prende avvio proprio dai disegni per questa collezione, e prosegue alla Galleria Ricci Oddi, dove alcuni abiti di Ferrè saranno affiancati a dipinti ottocenteschi in cui si vedono donne eleganti vestite in costume dell’epoca.

Per l’occasione, sarà creato un biglietto unico che comprenderà la visita a XNL, alla Ricci Oddi e alla cupola della Cattedrale dove ammirare gli affreschi del Guercino.

 

Regole per l’accesso alla mostra “La rivoluzione siamo noi” nel rispetto delle disposizioni per prevenire il contagio da Covid-19.

All’interno dello spazio XNL varranno tutte le norme nazionali e regionali per contrastare la diffusione del coronavirus. In particolare si rammenta che è vietato l’ingresso a persone con temperatura corporea oltre 37,5 gradi( sarà misurata la temperatura corporea con idonei strumenti prima dell’accesso); è obbligatorio l’uso di idonee mascherine CE (vedi Ordinanza RT n. 48) a copertura della bocca e del naso, durante tutta la permanenza all’interno dello spazio.

Vista l’emergenza in atto con possibilità di contagio, si precisa che all’interno dello spazio XNL potrà accedere un numero massimo di persone che consenta il distanziamento minimo di un metro l’una dall’altra (consigliato un metro e ottanta). Il personale addetto al controllo delle sale espositive, una volta arrivato al massimo numero di persone consentito, impedirà l’accesso ad altre persone, e farà entrare le persone in attesa, distanziate l’una dall’altra.

Regole a cui attenersi: